Il 17 e il 18 giugno torna a Segrate (Mi) il cibo di strada con la tendina diStreetfood
STREETFOOD, STREETARTE STREETMUSICALL’IDROSCALO
Musica, arte e naturalmente cibo. Lo Streetfood Village per il terzo annoprotagonista con il cibo di strada a “All you can street”, il Festival delletradizioni di strada in collaborazione con Circolo Magnolia. Oltre 50 specialitàdi strada da tutto il mondo

Tutto pronto all’Idroscalo di Segrate (Milano) dove dal 17 al 18 giugno è inprogramma il Festival dell’arte, della musica e del cibo di strada. “All youcan street”, l’evento ormai tradizionale organizzato dal Circolo Magnolia cheospiterà al suo interno per il terzo anno consecutivo lo Streetfood Village e incontemporanea artisti e musicisti di strada.Una grande festa sulle rive dell'Idroscalo e per tutto il Circolo Magnolia doveil cibo di strada marchiato con la tendina, avrà di contorno musica conformazioni buskers e itineranti, marching band e corner sonori, artisti distrada, clown, giocolieri, pittori en-plein-air e tutto quello che in una grandefesta in un grande parco potete immaginare.

Nello Streetfood Village dell’Idroscalo saranno presenti oltre 50 specialità datutta Italia e dal mondo per far degustare alle migliaia di persone previste icibi di strada più tradizionali e genuini. Oltre ai tradizionali cibi di strada, come lebombette di Alberobello, i panzerotti e la puccia salentina con polpo, il frittonapoletano, la griglia argentina e l’hamburger di Chianina Igp, la Piadinaromagnola e tra le proposte straniere anche l’ape con il dolce francese: Eclair, laPaella catalana e le specialità greche come souvlaki e gyros pita e quelle indiane,nel doppio evento saranno presentate diverse novità. «Una collaborazione ormaiassodata questa che ci porta a far parte di un festival che sposa in pieno latradizione degli operatori dei cibi di strada – spiega il presidente e fondatore diStreetfood, Massimiliano Ricciarini– e anche per quest’anno siamo presenti aSegrate per dimostrare che il cibo di strada è prima di tutto una cultura e unpezzo di storia del nostro Paese e non solo».

L’Associazione Streetfood. Nata ad Arezzo nel 2004, è stato il primo progetto inItalia a promuovere il cibo come cultura e il cibo di strada come format vincentein quanto “riassume in un cartoccio” storia e tradizioni di ogni regione d’Italia dagustare con le mani. Nel 2015 sono stati 28 gli eventi in tutta Italia toccandoquasi due milioni di persone che hanno consumato cibi di strada in quantitàrecord.

Seguici su

Partner

Food Truck

banner stand

Hai un food truck e vuoi partecipare ai nostri eventi?

contattaci!

2015 © StreetFood - All rights reserved